Carburatore montato, ma…

Tanto per cominciare cominciamo con una bella foto:

Carburatore Dell'Orto PHBG 19.5

È un Dell’Orto PHBG19.5 mm, abbinato ad un filtro a cono con retina metallica, quindi è stato eliminato il vecchio filtro nella scatola, che era poco performante. Adesso il mio GasGas fa un bel casino… E fin qui tutto bene. La brutta notizia è che questo bel carburatore non rende quanto dovrebbe. Questo a causa – stando a quanto dice Nicola – al fatto che questo motore (Morini) ha una massa volanica troppo bassa, inferiore, ad esempio, a quella del Minarelli AM6, che equipaggia praticamente tutte le moto 50cc, tranne la mia (sigh!) e poche altre.

Continue reading

Foto Ducati HyperMotard

Finalmente sono arrivate le foto ufficiali della Ducati HyperMotard!

A me piace molto, ma forse il parafango anteriore in certe angolazioni non è molto bello, come anche nella KTM 690 Supermoto, da cui riprende l’idea.

Ecco alcune foto, per vederle tutte vai alla gallery.

Ducati HyperMotard

Ducati HyperMotard

Ducati HyperMotard

Stoner domina in Turchia

Casey Stoner Domina in Turchia

Non c’è stata storia, le Ducati e le Bridgestone hanno letteralmente dominato in Turchia. Uno scoppiettante Eliassi guadagna con i denti il secondo posto, forse in parte a spese di Rossi. Già. e Valentino? Valentino, decimo, è stato condizionato dalle sue Michelin assolutamente non all’altezza delle gomme giapponesi, ma ha anche influito il suo largo al primo giro. Cosa dire? Ci vediamo in Cina!

È arrivato il collettore!

Finalmente è arrivato il collettore della Polini che va bene sul mio GasGas, (se a qualcuno interessa il codice è 215.0391), e ora non resta che comprare il carburatore!

Collettore

Sono molto contento di questo, meno di quanto dovrò spendere (per inciso il solo collettore è costato 23 €).
Il dilemma è la scelta del tipo di carburatore (comunque un 19): tradizionale Dell’Orto o Mikuni a valvola piatta? Di mezzo ci sono circa 30 € – non sono proprio briciole – ma, stando a quanto dice Nicola la differenza di prestazioni è notevole. Pazienza, sacrifichiamo questi soldi (circa 130 €, sigh!), penso proprio che siano spesi bene. Poi chiaramente il filtro dell’aria attuale non va bene (o è troppo scadente?) quindi via anche quello, da sostituire con uno a cono. Ora, io non ho la più pallida idea di quanto costi un filtro del genere (adesso faccio qualche ricerca), ma ho l’impressione che costerà non meno di 50 €. È finita qui? Certo che no! Bisognerebbe comprare anche un pignone con un paio di denti in più (adesso è 14 denti con corona da 52, in origine era un 12 denti che ho sostituito), e qui c’è un altro problema: ci sta un pignone da 16 denti? Oppure gratta contro la copertura di plastica? Questa sarebbe proprio una beffa, perché sarei costretto a sostituire la corona, calandola di due denti, ma chiaramente costa di più! Sui 30-35 € invece che 12-15, una bella differenza!

Tiriamo quindi le somme:
Calcolo ottimistico: 23 (collettore) + 130 (carburatore) + 50 (filtro) + 12 (pignone) = 215 €
Calcolo pessimistico: 23 (collettore) + 140 (carburatore) + 70 (filtro) + 35 (corona) = 268 € (!!)

Di nuovo onboard

Ebbene sì, oggi ho creato un nuovo trespolo per attaccare la fotocamera alla moto, e dovevo testarlo subito. Per non andare come al solito a San Fidenzio e ritorno, ho deciso di andare a Nesente, dato che la discesa è decisamente bella, ecco il risultato.

Consiglio: togli il volume al video, il rumore dell’aria è assordante.