Wireless: link a più di 1300 metri

Per la precisione i metri sono 1356, davvero niente male, ho decisamente spazzato via il mio precedente record. Questa volta l’attrezzatura è decisamente migliore, anche se non eccelsa. Prima di cominciare la descrizione dettagliata, ecco uno screenshot preso da Google Earth.

1356 metri. Wow.
Clicca per ingrandire

Con la Fontenna sul tetto, a casa non ho dovuto spostare niente, ho solo preparato la borsa del portatile inserendo alcune cosucce:

Ho caricato il tutto sulla moto e sono partito. Ho fatto alcune prove intermedie, a 700 ed a 1000 metri in linea d’aria, poi mi sono lanciato oltre i 1300 metri. Avrei potuto andare oltre, ma il cielo minacciava pioggia, quindi ho desistito. Mi riservo di riprovare in seguito, anche se sarà difficile, perché a distanza superiore ci sono quasi sempre ostacoli di mezzo.

Ho provato all’inizio (a circa 700 metri) con l’antennina di serie della Fonera, che vedeva la rete ma non riusciva a connettersi, allora ho attaccato la Fontenna al manubrio, come si può vedere nelle foto. Con quella nessun problema, e la connessione è stata stabilita in pochi secondi (utilizzando WPA2-EAS, ovviamente). Ho provato a scaricare un file da circa 500 Mb che era sul fisso e il download procedeva a circa 600 kb/s, niente male. Come SNR ero tra 7 e 8.

A 700 metri SNR 8 e velocità 600 kb/s
Da 700 metri

Mi sono spostato a 1000 metri da casa (spingendo la moto, non avevo nessuna intenzione di staccare la Fontenna né la Fonera, che era attaccata con del biadesivo al portatile…), anche qui connessione senza difficoltà, stesso SNR ma velocità un po’ inferiore, circa 550 kb/s. Già che c’ero ho anche attivato la webcam del fisso, tanto per vedere com’era la situazione in casa, e le immagini erano fluide.

A 1000 metri SNR 8 e velocità 550 kb/s
Da 1000 metri

Sono ripartito, sempre a spinta, per la meta successiva a 1356 metri. Qui, incredibilmente, l’SNR era salito a 13, ma la velocità era calata a 400 kb/s, comunque più che decorosa e comunque irraggiungibile con la mia linea, quindi per andare su internet basta e avanza.

Nel caso non si fosse capito, specifico che mi connettevo alla Fonera “standard” che ho a casa.

Era anche interessante il traceroute per arrivare su internet: portatile > Fonera DD-WRT > Fonera “standard” > Router > Modem/Router ethernet > Internet.

Il ping al computer fisso (collegato al router, quindi includeva anche la latenza dalla Fonera “standard” a lui) era in media di 6-7 ms, con picchi rispettivamente di 3 e 10 ms.

Concludo con la foto della mia Stazione Wireless Itinerante (SWI) e con la Gallery dell’evento.

SWI: Stazione Wireless Itinerante

Vai alla Gallery

28 thoughts on “Wireless: link a più di 1300 metri

  1. Bravo complmenti 😉
    Mi pacerebbe anche a me fare alcune prove ma in città è difficile e non ho nessuno con cu provare nei dintorni

  2. Wow bellissima la fontenna! come hai fatto per avere un raggio di connettività così ampio? L’antenna standard è già di per se così potente? Quasi quasi me la faccio pure io 😀

    Trovati 2 errori sul tuo blog:
    – Gallery: WARNING: Unable to create thumbs folder in Record-link-wireless/.
    Check your permissions.
    WARNING: Unable to create images inside thumbs.
    Check your permissions.
    – Il collegamento della prima immagine è saltato…

    Buon Lavoro comunque!

  3. Scusa il doppio post…
    L’antenna della fonera è impermeabile? o hai dovuto costruire qualcosa che facesse da protezione?

  4. @monossido: grazie!

    @Giardo: ho corretto il link dell’immagine, ma per quel cavolo di errore non so dove sbattere la testa… Domani vedrò di sistemare.

    Comunque l’antenna di serie è la classica dipolo 2dB, con quella non si va lontano (anche se è meglio di quella integrata nei portatili o nelle chiavette USB), quindi ho installato la Fontenna sul tetto di casa, come puoi vedere in questo post, quella sì che va bene, ed è anche impermeabile. È lì dalla fine di febbraio e si è presa dei bei temporali senza fare una piega.

    In realtà la connessione non è troppo significativa, perché ho messo la Fontenna sul tetto per ampliare la copertura del FON Spot più che della rete privata, e dubito che molti dei potenziali utilizzatori girino con una Fonera con DD-WRT e la Fontenna per connettersi…

  5. Ottimo lavoro e bel report della esperienza.

    P.s.: io comunque ti batto, navigo con una hdsl tramite una wireless lan e lo spot più vicino si trova a 3 km.

  6. @Cagnulein: 😀

    @Shaytan: Wow! Come prestazioni com’è l’HDSL?
    Comunque io lo faccio per puro divertimento e con attrezzatura estremamente economica… Che antenne usi per un link del genere?

  7. Le prestazioni sono buone ho 2 mega in upload e 2 in download, nulla di eccezionale.
    L’antenna è una OSBridge 5XLi che va ad una frequenza impostata a seconda dello spot dal quale ti colleghi nel mio caso 5580 Hz con un Channel Width di 20 MHz.
    Fai conto che uso questo metodo perchè è l’unico modo per navigare nella mia zona che purtroppo è ancora sotto digital divide.
    Il fornitore del servizio comunque garantisce distanze in HyperLan di 7/8 km prima che il segnale inizi a degradare in modo pesante.
    Sarebbe interessante provare, e non è detto che non lo faccia, la distanza gestibile da due antenne come la mia.

  8. Se per te 2 mega in upload non sono eccezionali…. Io ho 512 kbps, e per essere su ADSL sono anche fortunato, peccato che poi non arrivo quasi mai a 2 mega in download. Anzi, mai.
    Se fai qualche prova fammi sapere!

  9. Si non dico che sono pochi ma io al lavoro metto mani su linee tipo questa:
    Speedtest GARR
    è per questo che dico che sono poche quando in realtà non lo sono.
    Se farò delle prove ti faccio sapere no problem

  10. Impressionante la linea del GARR! Avevo anche dato un’occhiata sul loro sito, hanno dei collegamenti davvero da paura!
    A parte l’upload, sono notevoli i 19ms di latenza, il mio record (che pure è molto buono) su maya.ngi.it è 23.8ms…

  11. Interessante il tuo articolo…mi servirebbe utilizzare la Fonera come
    Access Point Repeater
    sai mica se è fattibile e come si potrebbe realizzare?
    Ciao e Grazie

  12. È fattibilissimo e molto semplice (con DD-WRT):
    Metti la Fonera in modalità client, imposti la protezione (se necessaria), poi aggiungi un’altra rete (Wireless -> Add) che se vuoi puoi proteggere.

  13. Ciao,
    ma tu abiti a Novaglie di Verona? Se si potremmo incontrarci per discutere sulla fonera ed altro!

  14. ciao Luca
    una richiesta,se posso… ^^
    faresti una guida sul tuo blog su come usare la fonera con DD-WRT come access point repeater
    cioe Router >> Fonera Access Point Repeater >> Notebock con wifi
    naturalmente se hai voglia e tempo

    grazie cmq

  15. Ciao se vuoi io ho fatto una guida su dd-wrt.
    Luca io sono di Verona Santa Croce… potresti darmi la tua email così ti scrivo lì?

  16. ciao Luca, posso farti un richiesta?
    potresti fare una guida sul tuo blog su come utilizzare la fonera equipaggiata con DD-WRT come access point repeater, cioè
    Router >> Fonera come Access Point Repeater >> Notebook con scheda WiFi
    sul Wiki ho trovata questa pagina, ciò provato ma non ci sono riuscito 🙁

    naturalmente se ha voglia e sopratutto tempo
    cmq Grazie comunque ^^

  17. @Carloalberto: luca chiocciola tuttoeniente punto net

    @Nino: la farò sicuramente, forse già oggi!

  18. Ciao Luca e complimenti per i 2 siti!
    Volevo una precisazione riguardo questo esperimento:
    com’è configurata la fonera a casa tua?firmware originale o dd-wrt?

    Grazie

  19. Al momento dell’esperimento era con firmware originale, ora ha FreeWLAN Addons ma in sostanza non cambia nulla.

  20. Ciao, mi piacerebbe sapere come attivi la webcam del fisso tramite il portatile..grazie mille ciao
    ps: blog molto ben fatto, complimenti!

  21. Ho provato con successo due sistemi:
    Aprire una sessione VNC e aprire un programma che usa la webcam (come Cheese, o anche Skype)
    Oppure mi connetto via SSH con inoltro di X e apro uno dei programmi sopra citati.

    Grazie per i complimenti!

  22. Ciao Luca, mi chiamo Chaim e anch’io abito a Novaglie, diciamo nella zona sotto casa tua, affianco a villa balladoro. Li la ricezione dell’ADSL fa schifo, il massimo che posso ottenere è un 70kb/s pur avendo una 7 mega della telecom. In passato sono venuti a dirmi che c’erano problemi di linea, di distanza dalla centrale, di bobine telefoniche troppo anitquate e mai cambiate. Fattostà che abito dal 2005 a Novaglie e ad oggi non sono ancora riuscito ad utilizzare un minimo di ADSL. Sul sito dei vari gestori di telefonia mi danno l’ok per la copertura ADSL a qualsiasi velocità, ma ormai ci ho perso le speranze. Tu avresti qualche stratagemma, il metodo che hai ideato funziona anche per collegarmi da questa maledetta centrale a casa mia, o per almeno avvicinarmi? Ti ringrazio! se puoi, rispondimi via email che mi piacerebbe continuare la conversazione, grazie, Chaim!

  23. Ciao, l’ADSL fa schifo anche da me, e ottengo le stesse velocità.
    Purtroppo siamo molto lontani dalla centrale telefonica che è in Borgo Venezia, quindi non c’è niente da fare.
    Purtroppo il mio piccolo esperimento serviva solo per provare fino a che distanza arrivava il mio wifi casalingo, ma la velocità della connessione, purtroppo, è sempre quella.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *