Wcat: cat web files

Ho da parecchio tempo nel mio .bashrc un comodissimo alias che mi permette di usare il fantomatico comando wcat per visualizzare file su internet, ad esempio file di testo.

Ho pensato di renderlo disponibile al mondo tramite questo pacchetto deb, presente nel LuBlog Repository, il mio repo per Ubuntu.

Chi fosse troppo pigro per installare il pacchetto a mano può sempre aggiungere il repo al sources.list e installare il pacchetto da lì:
echo 'deb http://repo.tuttoeniente.net/ binary/' | sudo tee -a /etc/apt/sources.list
sudo apt-get install wcat

Oppure, più semplicemente ancora:
echo "alias wcat='wget -q -O-'" >> ~/.bashrc

Come si usa? Semplice: wcat [URL]

Mini repo: si aggiunge anche AmaroK

AmaroK RocksHo appena aggiunto al mio piccolo repository per Debian/Ubuntu anche AmaroK, ottenuto via SVN, quindi è l’ultimissima versione disponibile. Ribadisco che compilo i pacchetti con Debian Lenny, quindi potrebbero essere necessarie delle piccole modifiche al source.list di Ubuntu per farli funzionare. In particolare, per aMSN, è stato necessario usare i repository ufficiali di Gutsy Gibbon, la nuova release di Ubuntu, che uscirà in ottobre. Per passare a questo – in pratica – basta sostituire feisty con gutsy per quanto rigurarda i repo ufficiali.

Mini repository: si parte

Dopo il commento di [email protected] mi è ventua una gran voglia di provare a creare un piccolo repository APT per aMSN SVN. Al momento, non ho Ubuntu installato, quindi ho creato il pacchetto .deb con Debian, ma non penso che ci siano problemi, tranne (forse) di dipendenze. Per questo motivo, se qualcuno che usa Ubuntu (o derivati) volesse farmi da tester avrebbe tutta la mia gratitudine.

Repository per aMSN SVN

La riga da aggiungere al vostro /etc/apt/sources.list è la seguente:

deb https://lublog.tuttoeniente.net/repo/ binary/

Non dimenticate di lanciare apt-get update (o sudo apt-get update con Ubuntu) dopo aver modificato sources.list!