Aggiornamento a Kubuntu Gutsy

Non ce l’ho fatta a resistere fino al 18: ho aggiornato il portatile a Gutsy, anche se in maniera non del tutto indolore.

Aggiornamento in corso...

Che velocità eh? Ieri era particolarmente lento, ma purtroppo qui superare il muro dei 200 kb/s è un sogno

Dopo aver interrotto e ricominciato l’aggiornamento (causa attentato al router wireless da parte di mio fratello…) arrivo al punto cruciale: il riavvio.

Resto abbastanza impressionato dall’interminabile lista di kernel che GRUB mi propone (io edito sempre menu.lst e tengo solo il più recente), ma lascio che si avvii il primo. Vittoria, appare KDM! Faccio il login e già qualcosa mi puzza: niente suono di login in KDE. Bene! La scheda audio non va, evviva. Vabbè, lo risolverò dopo, almeno mi connetto alla rete wireless. “Interface not found”. Azz. Lancio htop per dare un’occhiata ai processi attivi e, sorpresa, è sparito un core, quindi ho solo un processore…

Con i sudori freddi che cominciano a comparire, riavvio e leggo bene la lista dei kernel: avevo avviato 2.6.22-14-386, e 386 mi sono ormai tristemente noti come fonti di problemi. Pazienza, avvio il 2.6.22-14-generic e ovviamente kdm non parte. O meglio, parte ma non si vede niente. Ctrl + Alt + F1 per fare il login su una console e… caratteri incomprensibili infestano lo schermo. [Inserire imprecazione a piacere]. Riavvio lo stesso kernel in recovery mode e provo a disabilitare il driver proprietario nvidia per passare a nv, ma con lo stesso risultato.

Dall’altro computer provo a dare un’occhiata in giro per vedere se qualcuno ha avuto il mio stesso problema. Ovviamente no. Provo con un inutile dpkg-reconfigure xserver-xorg, che mi fa solo perdere tempo. Poi l’intuizione: passare ai driver vesa. Funziona! Risoluzione sbagliata ma non importa, vado nel centro di controllo di KDE e quindi nella sezione driver con restrizioni: “To be able to use this tool you have to install the package linux-restricted-modules-2.6.22-14-generic”. Ecco spiegato perché non andavano i driver nvidia (ma non perché non andavano gli nv, boh…).

Sistemato quello è andato tutto alla perfezione, e ho anche fatto pulizia nel troppo affollato menu di GRUB.

Per fortuna non sono più un niubbo totale, altrimenti avrei dovuto fare una bella formattazione in stile Windows, che non va bene.

Comunque, come si dice, tutt’è bene quel che finisce bene!

15 pensieri su “Aggiornamento a Kubuntu Gutsy

  1. Io dovuto dpkg-reconfigurare dbus e un po’ di altra roba… comunque per il suono di kdm, anche gdm non lo faceva… due giorni fa poi hanno fixato il pacchetto coi percorsi giusti 😉

  2. KDM non fa nessun suono come il rullo di tamburi di GDM, mi riferivo al suono che fa KDE dopo il login, comunque con il kernel generic è tutto a posto, anzi, ora funziona anche il lettore di memory card incorporato! 🙂

  3. Ciao…
    Io potroppo in Linux sono veramente il più schiappa dei Newbie,
    ma nonostante questo ho fatto ugualmente l’aggiornamento…ovviamente
    non sono riuscito a portarlo a termine e per tre volte ho interrotto al recupero del 46° file su 76 (ma dopo 16 ore di attesa!!). Mi sono trovato perà Grub molto affollato, più l’aggiornamento di KDE 3.5.qualcosa, per il resto tutto ok tranne che la rete WIFI non funziona…”interface not found” è il risultato anche se nel pannello vede e abilita sia Ethernet che la scheda Wifi…così non posso nemmeno sperare di completare l’aggiornamento…..Qualcuno lì fuori può darmi una mano???? (premetto che con tutti i kernel nel menu di grub dà lo stesso problema…ma non voglio formattare!!)

    Thanks in advice…..

    Matt

  4. una intel Pro/Wireless 2200BG integrata nel mio Acer Travelmate C302XMi……..ma fino all’aggiornamento è sempre andato tutto benissimo….ora invece 🙁

  5. …ah e cercando di fare qualcosa ho notato che nel K-menu alcune cose nn vanno tipo Impostazioni di sistema…..di bene in meglio (e con tutti i Kenrnel!!!))) Ahhhh mi sento troppo una mega schiappa….sopratutto perchè so cavarmela molto bene col sistema operativo più WinMarcio del mondo ed ora invece non so che fare…..Ho imparato da poco, per esempio che “dir” del buon vecchio dos in linux si dice “ls”….

  6. Benone! Prova a fare così: apri una shell e lancia

    sudo passwd root

    premi invio, così facendo imposti la password di root.
    Adesso riavvia in modalità recovery (o come si chiama), inserisci la password di root e lancia

    mv /home/TUO-NOME-UTENTE/.kde /home/TUO-NOME-UTENTE/.kde-backup

    In questo modo annullerai tutte le impostazioni di KDE, ma almeno (in teoria) dovrebbe tornare tutto a posto nel menu.
    Poi lancia:

    apt-get update

    per aggiornare la lista dei pacchetti, quindi:

    apt-get dist-upgrade

    e conferma, in modo da completare l’aggiornamento.

    Per la scheda wireless incrocia le dita: se tutto va bene completato l’aggiornamento tornerà a funzionare.

  7. …finito…ovviamente niente wireless,niente apt-get update….cercherò un cavo di rete … 🙁

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *